Bolletta 2.0: guida alla lettura

Di seguito riportiamo l’indirizzo internet della Guida alla lettura delle voci di spesa di cui all’articolo 20, comma 20.2, dell’Allegato A alla deliberazione 16 ottobre 2014, 501/2014/R/com, indicato nell’ultima determina dell’Autorità N. 1/DCCA/2016:

Guida alla lettura della bolletta 2.0

Ricordiamo che la Bolletta 2.0:

  • si applica a tutti i clienti classificati come domestici, condomini ad uso domestico, attività di servizio pubblico o usi diversi, che abbiano consumo annuo complessivamente inferiore a 200.000 Smc (valore dato anche da somma dei consumi dei singoli punti di riconsegna delle forniture multisito);
  • introduce per il settore gas due ulteriori elementi da riportare nella bolletta sintetica: il codice REMI e la classe del misuratore;
  • definisce ulteriori specificazioni in merito ai ricalcoli;
  • prevede alcuni dettagli in merito alle informazioni sul costo medio della fornitura;
  • chiarisce le modalità di esposizione dei prezzi unitari negli elementi di dettaglio.

Con la delibera 200/2015/R/com l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas ha stabilito che la nuova disciplina si applichi alle fatture contabilizzanti prelievi di energia elettrica o gas effettuati successivamente all’1 gennaio 2016.

Con riferimento alla conformità con la normativa vigente in materia fiscale della bolletta sintetica, nella delibera è, inoltre, citato il parere positivo espresso al riguardo dall’Agenzia delle entrate in data 1 agosto 2014. Relativamente al livello di aggregazione degli importi fatturati,con riferimento al documento 61/2015/R/com, per il settore gas è stabilito quanto segue:

Aggregazione degli importi fatturati ai clienti serviti nel servizio di tutela