AGEVOLAZIONI DI IMPOSTA

AGEVOLAZIONI DI IMPOSTA

Il diritto a usufruire delle agevolazioni decorre dalla data di presentazione della richiesta.
I moduli necessari possono essere richiesti allo sportello clienti più vicino o al Numero Verde 800.904.902, oppure possono essere scaricati dal sito Internet di SEI ENERGIA (www.seienergia.it).
La documentazione necessaria, debitamente compilata e sottoscritta, corredata di copia fotostatica del documento di identità del sottoscrittore, dovrà essere inoltrata, a mezzo Raccomandata A.R., al seguente indirizzo:
SEI ENERGIA S.R.L. – Via del Seminario Maggiore, 117 – 85100 POTENZA

Maggiori informazioni possono essere richieste alla sede SEI ENERGIA S.r.l. di Potenza.

RIDUZIONE IMPOSTA DI CONSUMO E ADDIZIONALE REGIONALI (AGEVOLAZIONE)

Riguarda tutti i clienti che utilizzano il metano per:

  • produzione di energia elettrica
  • cogenerazione
  • attività industriali, artigianali e agricole, in locali posti all’interno degli stabilimenti, dei laboratori e delle aziende in cui viene svolta l’attività produttiva

Si considerano compresi negli usi industriali gli impieghi del gas metano:

  • nel settore alberghiero
  • negli esercizi di ristorazione
  • negli impianti sportivi adibiti esclusivamente ad attività dilettantistiche e gestiti senza fini di lucro
  • nelle attività ricettive svolte da istituzioni finalizzate all’assistenza dei disabili, degli orfani, degli anziani e degli indigenti, nonché case di cura organizzate sotto forma di imprese industriali

Si precisa che fino ad ottobre 2006 l’utilizzo del metano per attività commerciali non è stato soggetto a regime di agevolazione e pertanto totalmente gravato d’imposta.

Dal giorno 3 Ottobre 2006 è stato indicato che anche gli usi relativi alla Distribuzione Commerciale (ossia l’acquisto all’ingrosso di beni di consumo, anche durevoli, al fine della successiva vendita al dettaglio anche previa trasformazione o manipolazione dei beni stessi) possano essere ammessi all’agevolazione assimilandoli agli usi industriali. Maggiori informazioni possono richiedersi presso SEI ENERGIA S.r.l. o presso le sedi dell’Agenzia delle Dogane.

ESENZIONE IMPOSTA DI CONSUMO E ADDIZIONALE REGIONALE

Riguarda le Forze Armate nazionali e quelle appartenenti agli altri Stati aderenti alla N.A.T.O., nel caso di alloggi occupati per uso istituzionale o ufficiale, le Organizzazioni Internazionali (per i soli usi istituzionali o ufficiali quali rappresentanze diplomatiche e consolari) riconosciute e appartenenti a Stati con i quali, in base a specifici accordi, viene concessa anche l’esenzione IVA.

Per le Forze Armate nazionali: occorre presentare formale istanza/dichiarazione in duplice copia con l’indicazione delle utenze adibite agli usi ammessi all’esenzione e, nel caso di utilizzo promiscuo, della percentuale forfettaria di consumo da attribuire agli usi per i quali è previsto il pagamento delle accise; nel caso di alloggi occupati da personale delle Forze Armate occorre anche la sottoscrizione del Comando che dichiari l’uso istituzionale o ufficiale, specificandone la particolare tipologia, tra le seguenti:

  • alloggio di servizio all’incarico (sigla A.S.I.)
  • alloggio di servizio gratuito per consegnatari e custodi (sigla A.S.G.C.)
  • alloggio di servizio gratuito all’incarico (sigla A.S.G.I.)
  • alloggi di servizio per personale di passaggio (sigla A.P.P.)
  • alloggi collettivi (sigla A.S.C.)
  • alloggi utilizzati da Organismi di protezione sociale
  • N.B.: i seguenti tipi di alloggio non sono esenti dall’accisa: alloggio di servizio temporanea concessione (sigla A.S.T.C.); alloggio di servizio per temporanea sistemazione (sigla A.S.T.)

(N.B.: Nel caso di contemporanea presenza di alloggi per uso istituzionale e non, è ammessa la suddivisione dei consumi misurati da un unico contatore sulla base delle quote millesimali se esistenti, oppure con altro criterio da specificare).

  • Per gli Stati aderenti alla N.A.T.O. e le Organizzazioni Internazionali (per i soli usi istituzionali o ufficiali quali rappresentanze diplomatiche e consolari): richiedendo la modulistica “Modello 181 U.S.” (per l’esenzione I.V.A.) e “Modello COMUNITA’ EUROPEA CERTIFICATO DI ESENZIONE DALL’I.V.A. E DALLE ACCISE” (per l’esenzione delle accise) presso il Ministero degli Affari Esteri al seguente indirizzo: Ministero degli Affari Esteri, Cerimoniale Diplomatico della Repubblica – Ufficio Primo, Piazzale della Farnesina, 1 – 00194 ROMA.

APPLICAZIONE ALIQUOTA I.V.A. RIDOTTA ALLE FORNITURE DI METANO

Le forniture di gas metano sono normalmente soggette all’aliquota I.V.A. ordinaria del 22%, ad eccezione degli usi cosiddetti civili, cui si applica l’aliquota ridotta del 10% per i soli primi 480 metri cubi di consumo annuo.

Sono soggetti ad aliquota agevolata del 10%, su tutta la fornitura, gli usi delle imprese operanti in alcuni settori e in particolare:

  • Tutte le imprese estrattive e manifatturiere, comprese le imprese poligrafiche, editoriali e simili, le imprese agricole e le imprese che impiegano il gas per la produzione di energia elettrica
  • Cessioni di energia elettrica ai soggetti grossisti e Cessioni di gas, gas metano e gas petroliferi liquefatti alle imprese che li impiegano per la produzione di energia elettrica
  • Forniture di gas e di energia elettrica alle imprese agricole

NON IMPONIBILITÀ I.V.A. SULLE FORNITURE DI METANO

Riguarda:

  • Gli esportatori abituali di beni che, attraverso l’apposita “Dichiarazione di intento”, affermino di volersi avvalere di tale agevolazione, purché le esportazioni effettuate nel corso dell’anno solare precedente siano superiori al 10% del volume d’affari complessivo. Tale volume deve essere determinato senza tenere conto delle esportazioni di beni in transito o depositati nei luoghi soggetti a vigilanza doganale
  • Gli Stati aderenti alla N.A.T.O.
  • Le Organizzazioni Internazionali (per i soli usi istituzionali o ufficiali quali rappresentanze diplomatiche e consolari) riconosciute e appartenenti a Stati con i quali, in base a specifici accordi, viene concessa anche l’esenzione Imposta di consumo.
  • Lo Stato Estero Vaticano

Allegati: