LETTURE E CONSUMI

LETTURE E CONSUMI

La bolletta è a conguaglio nel caso in cui chiude un periodo di consumo in presenza di lettura effettiva rilevata presso il misuratore (anche autolettura).

In mancanza di lettura effettiva, la bolletta è in acconto e il consumo viene di norma attribuito mediante una stima legata al consumo dell’utente stesso nell’ultimo anno, calcolato andando a ritroso a partire dalla data della lettura presunta. In mancanza di letture, il consumo è attribuito in relazione alla media dei consumi associabili alla categoria d’uso cui si riferisce l’utenza.

SEI ENERGIA S.R.L. acquisisce la rilevazione delle letture presso i misuratori da parte di personale incaricato (rif. TIVG sez. 2 Disposizioni in materia di misura e disponibilità dei dati) secondo le seguenti modalità normate da parte dell’Autorità per l’Energia:

L’impresa di distribuzione è tenuta ad effettuare almeno i seguenti tentativi di raccolta della misura del gas naturale riconsegnato, espressa dal totalizzatore del misuratore:

  1. per i punti di riconsegna con consumo annuo fino a 500 Smc/anno: 1 tentativo di raccolta nell’anno civile con intercorrenza massima di 13 mesi e minima di 6 mesi, fra due tentativi consecutivi
  2. per i punti di riconsegna con consumo annuo superiore a 500 Smc/anno e fino a 5000 Smc/anno: 2 tentativi di raccolta nell’anno civile con intercorrenza massima di 7 mesi e minima di 3 mesi fra due tentativi consecutivi
  3. per i punti di riconsegna con consumo annuo superiore a 5000 Smc/anno, ad esclusione dei mesi in cui i consumi storici sono inferiori del 90% ai consumi medi mensili: mensile con intercorrenza minima di 25 e massima di 35 giorni fra due tentativi consecutivi