RICHIESTA DI FORNITURA

RICHIESTA DI FORNITURA

Per richiedere una nuova fornitura, è sufficiente rivolgersi a uno dei nostri uffici, preferibilmente quello più vicino al comune in cui trovasi l’utenza.

Nel caso manchi l’allaccio alla rete, il cliente può richiedere un apposito preventivo senza alcun impegno, fornendo i seguenti dati:

  • ubicazione del o dei punti di riconsegna del gas
  • dati identificativi del richiedente la fornitura
  • potenzialità totale prevista degli apparecchi da installare
  • categoria d’uso del gas
  • per punti di riconsegna con prelievi annui superiori a 200.000 metri cubi standard: impegno giornaliero, espresso in metri cubi standard/giorno, e prelievo annuo previsto

Sarà concordata una data per il necessario sopralluogo cui seguirà la predisposizione del preventivo di spesa.

Per utenti già allacciati alla rete di distribuzione, è sufficiente stipulare il contratto per la fornitura, in base alle seguenti indicazioni, e richiedere contestualmente l’attivazione della stessa, secondo le nuove norme emanate dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (vedi sezione Accertamenti della Sicurezza post contatore)

Contattando telefonicamente l’ufficio di zona è possibile richiedere tutte le informazioni del caso oppure concordare un appuntamento, attraverso il quale un nostro incaricato può recarsi a ritirare i documenti necessari, qualora ci si trovi in un comune sprovveduto di sportello diretto.

I documenti richiesti sono:

  1. Fotocopia Carta d’identità in corso di validità (del legale rappresentante se Società)
  2. Fotocopia Codice Fiscale (del legale rappresentante se Società)
  3. Marca da bollo da 14,62 euro
  4. Fotocopia bolletta energia elettrica (o copia concessione edilizia o Autocertificazione secondo l’apposito modulo)
  5. Certificato di iscrizione Camera di Commercio oppure Visura Camerale aggiornati (se Società)

Recandosi direttamente ai nostri uffici potrà al momento stesso sottoscrivere il contratto e richiedere contestualmente l’attivazione della fornitura.

Per i Clienti residenti fuori zona d’utenza, è possibile inviare i predetti documenti per posta e attendere la ricezione del contratto con i relativi allegati, rispedendo quindi il contratto compilato entro 10 giorni a SEI ENERGIA S.R.L. – Via del Seminario Maggiore, 117 – 85100 Potenza.

Obbligo di dichiarazione dati catastali

La informiamo anche che, in base alla Legge 31/12/2004 n. 311, Cosvim Energia S.r.l. è tenuta a richiedere i dati catastali relativi all’immobile presso cui trovasi l’utenza, così come gli utenti sono tenuti a dichiararli mediante l’apposito modello che sarà loro consegnato (vedi sezione Dati catastali)

La stipulazione prevede, direttamente sulla prima bolletta, l’addebito dei diritti di contratto e del deposito cauzionale, a meno di scegliere la domiciliazione bancaria o postale come forma di pagamento (R.I.D.).

E se ha già un contratto di fornitura di gas metano con precedente gestore, passare a SEI ENERGIA S.R.L. è gratis e sicuramente conviene. Informazioni ai nostri uffici.